Tesi

Il percorso accademico nel Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche si conclude con la redazione e la successiva discussione di una tesi di laurea. Quest’ultima deve affrontare argomenti profondamente radicati nella pedagogia o esplorare questioni che sollecitino un’ampia riflessione pedagogica riguardo le sfide etiche, educative e socio-politiche presenti nel tessuto culturale contemporaneo. Tale processo di indagine e riflessione accademica mira a stimolare una comprensione critica e approfondita delle dinamiche attuali, attraverso una lente pedagogica.

Gli studenti e le studentesse dovranno dimostrare, inoltre, una padronanza, sia in forma scritta che orale, di almeno una lingua straniera appartenente all’Unione Europea, oltre l’italiano. Questo requisito enfatizza l’importanza di una competenza linguistica che vada oltre il dominio linguistico nativo, estendendosi ai termini tecnici e specialistici della disciplina. La capacità di articolare e comprendere concetti complessi in una lingua straniera è fondamentale per navigare efficacemente nel contesto globale della pedagogia.

 

Ulteriormente, in un’ottica di integrazione tra teoria e prassi tesi di laurea può anche originare da un’esperienza di stage in contesti lavorativi ed aziendali con i quali l’università ha stipulato specifici accordi. Questo approccio offre l’opportunità di applicare direttamente le competenze teoriche in ambienti professionali reali, favorendo un dialogo produttivo tra la ricerca pedagogica e le esigenze pratiche del mondo del lavoro.

Per quanto riguarda la procedura formale di assegnazione del tema di tesi, lo studente è tenuto a compilare e inviare via e-mail il Modulo richiesta assegnazione tesi al proprio relatore. Questo documento, reperibile nella sezione Modulistica della Segreteria Studenti, deve essere firmato sia dal candidato che dal relatore e conservato fino al conseguimento del titolo. È importante sottolineare che la tesi può essere discussa solo se riguarda una disciplina insegnata all’interno del corso di studi frequentato, assicurando così che l’argomento trattato sia pertinente e ben ancorato al percorso formativo intrapreso.

COMMISSIONI TESI DI LAUREA A.A. 2022- 2023 SESSIONE STRAORDINARIA.